Realizzazioni

HILTON MOLINO STUCKY

HILTON MOLINO STUCKY
A Venezia, lo studio milanese CaberlonCaroppi Italian Touch Architects si prepara a firmare, all’interno un edificio di riconosciuto valore storico ed estetico nonché tra i siti di archeologia industriale più belli d’Italia, il restyling dell’Hilton Molino Stucky. 
Il progetto nasce dall’intenzione di rafforzare questi importanti aspetti della struttura esistente valorizzandoli all’interno del nuovo design in una sorta di percorso narrativo che porta gli ospiti dall’ingresso alle proprie camere. 
Lungo i corridoi i colori tenui delle pareti, le eleganti lampade e il tappeto dai motivi geometrici si fonderanno perfettamente con i pilastri in ghisa che caratterizzano la struttura. Un’attenzione particolare sarà data agli elementi figurativi come le opere d’arte e le carte da parati, che introdurranno il tema degli ingranaggi diventando così elemento caratterizzante ed evocativo. 
Le camere da letto avranno una duplica anima: quella introversa, legata al passato industriale del luogo, e quella estroversa, che rimanderà invece alla città di Venezia e alle sue meraviglie. 
A caratterizzarle sarà in primo luogo la palette cromatica: le diverse sfumature di bianco, grigio e beige, infatti, richiameranno il candore della farina mentre l’ottone evocherà l’elemento industriale e il parquet scuro, così come i vetri e i tessuti scelti, dalle trame dorate e cangianti, rimanderanno al gusto veneziano. 
A dominare le stanze sarà un grande letto che richiamerà nelle sue forme quella degli scafi delle imbarcazioni dove gli ospiti, sdraiandosi, potranno immaginare di attraversare i canali e di osservare le splendide facciate degli edifici veneziani.  
Gli altri arredi, invece, come le scrivanie, le sedie e le lampade saranno caratterizzare da linee pulite ed eleganti, nonché rivestiti con tessuti selezionati dall’azienda veneziana Rubelli. 

Crediti fotografici: Andrea Sarti CAST1466, Hilton Worldwide

Città: VENEZIA

Status: Work in Progress

Anno di realizzazione: 2019

Progettista: CABERLONCAROPPI ITALIAN TOUCH ARCHITECTS

Fornitori qualificati: RUBELLI

Fotogallery

Le riviste

suitegdamac

Follow us on