Realizzazioni

MONASTERO ARX VIVENDI, ARCO

Città: BOLZANO

|

Anno di realizzazione: 2021

|

Progettista: NOA - NETWORK OF ARCHITECTURE

Riscoprire la forza monumentale e la dimensione spirituale di un antico centro monastico e farne gli elementi caratterizzanti di una struttura alberghiera unica e piena di fascino: questo l’obiettivo che ha guidato noa* nel progetto di ristrutturazione del Monastero delle Serve di Maria Addolorata, che sorge nel centro di Arco, all’estremità Nord del lago di Garda. 

Si tratta di un imponente complesso edificato a partire dalla seconda metà del Seicento, circondato da un alto muro di cinta e affacciato su un ampio giardino interno. L’intervento, che ha riguardato l'ala Sud dell’edificio - la parte restante ospita tuttora una chiesa e un ritiro di clausura - si è svolto a partire dal 2020 in stretta collaborazione con la Soprintendenza per i Beni Culturali di Trento ai cui vincoli il monastero era sottoposto.

Il progetto di noa* può essere distinto in due macro-interventi:

- La ristrutturazione e la conversione del monastero e dei suoi interni a destinazione d'uso alberghiera, ottenuta ricavando gli spazi comuni (reception, lobby, sala colazione, area bar e cucina) al piano terreno e le camere distribuite principalmente tra primo piano e sottotetto.

- La realizzazione ex novo di un comparto Wellness affacciato sul giardino: 500 metri quadri con spazi relax, sale trattamenti, saune e percorso wellness con bagno vapore.

Il Monastero Arx Vivendi – questo il nome della nuova struttura alberghiera - propone un'ospitalità in piena sintonia con il luogo con le sue 40 camere (di cui 2 suites).

Le riviste

Follow us on