Realizzazioni

PORTRAIT - MILANO

Città: MILANO

|

Anno: 2022

|

Progettista: BONAN ARCH. MICHELE STUDIO

|

Tipo di Intervento: Recupero

|

Status: Completed

Grazie a un attento progetto di rinnovamento conservativo promosso da Lungarno Collection, del gruppo Ferragamo, e affidato all’Architetto Michele De Lucchi, l’ex Seminario Arcivescovile di Corso Venezia 11 diventa il nuovo hotel Portrait Milano.
La dimensione privata dell’hotel si sviluppa dal primo piano dell’ex Seminario Arcivescovile. Qui 73 camere e suite da 32 mq a 165 mq accolgono gli ospiti in un’oasi di riservatezza e silenzio. Le 27 camere e suite al secondo piano dispongono di salottini nella luminosa loggia vetrata, le sistemazioni con vista giardino regalano invece scorci su questo luogo segreto nel cuore della città. Uno splendido terrazzo completa alcune delle soluzioni. Lo stile delle camere di Portrait Milano, porta la firma dell’Architetto Michele Bonan ed è chiaramente ispirato ai salotti della città degli anni Cinquanta: il noce nazionale biondo e le sue reminiscenze orientaleggianti fanno chiaro riferimento al gusto dell’essenzialità che caratterizza quel periodo. Le boiserie alle pareti, che vedono anche la presenza di pannelli di rattan, regalano agli ambienti un certo ritmo nella linearità ed un originale grafismo. A questi richiami storici si affiancano lavorazioni di artigianato fiorentino. Ne sono chiaro esempio le maniglie in cuoio e ottone bronzato che si trovano sui portoncini di ingresso, sugli armadi e sulle porte scorrevoli. Il pavimento è in larice naturale, a listoni a correre, tipico delle case e dei castelli del nord Europa. I bagni sono per la maggior parte in candido Marmo di Carrara mentre altri vedono la combinazione del Porfido Rosso (considerato la pietra degli imperatori) e della Breccia Medicea. Le cornici delle porte sono in peperino, pietra naturale di origine vulcanica. Negli elementi cromatici la predominanza del rosso si alterna a quella del verde. 

Le riviste

Follow us on